Pannelli fotovoltaici | Solare termico | Impianti eolici | Biomasse | Geotermia e pompe di calore |
Aziende > Energia alternativa > Geotermia e pompe di calore

Geotermia e pompe di calore

Con geotermia si intende il calore naturale della terra, che attraverso un impianto specifico può essere sfruttato e convertito in energia rinnovabile, chiamata appunto “energia geotermica”.

Geotermia, calore e acqua calda
L’energia geotermica è utilizzata anche per la produzione di energia termica, che alimenta pompe di calore e caldaie per il riscaldamento dell’acqua sanitaria. Tramite un processo di cogenerazione - ovvero di generezione in contemporanea di elettricità e calore - si sfruttano le alte temperature del sottosuolo usando tubazioni e scambiatori interrati. In alcuni paesi, fra cui l’Italia, è possibile persino deviare l’acqua e il calore di alcune zone termali o vulcaniche (dette “hot spots”), e convogliarle verso termosifoni, scambiatori di calore e sistemi radianti.

Cosa sono le pompe di calore geotermiche
Note anche come impianti geotermici a bassa entalpia, le pompe di calore geotermiche sono climatizzatori alimentati da energia in arrivo dal sottosuolo. Quest’ultima viene “estratta” attraverso una pompa di calore. Si tratta di energia pulita e rinnovabile, che permette a chi la genera un vantaggioso risparmio sulle bollette, domestiche o aziendali. Installare una pompa di calore geotermica, inoltre, significa aiutare l’ambiente evitando l’immissione nell’aria delle sostanze nocive prodotte attraverso le fonti energetiche tradizionali.

Ti interessa acquistare un impianto geotermico? Desideri saperne di più sulle pompe di calore a bassa entalpia? Compila adesso il formulario di contatto, puoi richiedere più di un preventivo gratuito!

Geotermia e pompe di calore